Storie di animali

    Gesù Cristo Vero Dio e Vero Uomo - Sito Cristiano Cattolico

Alcuni canti del rinnovamento nello Spirito Santo

Titolo
Adoro Te
Davanti a questo Amore
Gesù t'adoriamo
In eterno canterò
Invochiamo la Tua Presenza
Lode al Nome Tuo
Tu sei Santo Tu sei Re

 

Ogni giorno, nel monastero ortodosso di Optina, in Russia, si tiene un rito di ringraziamento. Padre Sergey Kuzmic, durante questa processione con la Croce fra le mani, è seguito da una decina di gatti che sono stati adottati dai religiosi.

 


Salvato Smurf, il gatto “porpora” usato come giocattolo per cani da combattimento.

 

Sgrana gli occhioni di fronte a chi lo fotografa e lo filma. È ancora molto spaventato il piccolo Smurf e ne ha ben ragione vista l’esperienza vissuta. Quando l’hanno trovato era in una scatola con un po’ di cibo, diversi limoni e con il pelo color porpora. Chissà che cosa deve aver passato nelle sue prime otto settimane di vita: a parlare per lui sono anche i diversi morsi trovati sul suo corpo. Segni che i volontari del rifugio per animali di San José, in California, attribuiscono ad alcuni cani a cui probabilmente il gattino è stato dato come un giocattolo colorato da mordicchiare, divertirsi e probabilmente allenarsi per i combattimenti.

Ferito nel corpo, ma non nello spirito. Il piccolo Smurf (che vuol dire Puffo) è stato affidato alla Nine Lives Foudation, un centro di recupero specializzato in gatti feriti e abusati per dargli una seconda possibilità di vivere una vita serena.

 

 

«Non so bene che cosa possa aver passato - racconta la veterinaria Monica Rudiger -, ma credo che sia stato usato come “giocattolo da masticare”. Lui non può dircelo, ma è qualcosa che ho già visto in passato».

Le lesioni sono venute a galla dopo aver rasato il pelo porpora, in particolare una profonda ferita sulla spalla. «Nella nostra zona capita spesso che i gatti vengano usati per allenare i Pit Bull ai combattimenti. Ecco perché diciamo sempre di non regalare i mici su Internet. Li usano per questi scopi» spiega ancora la veterinaria.

 

 

GUARDATE IL SUO TERRORE NEI SUOI OCCHI: SOLO PER QUESTO DOVREMMO INVOCARE LA GIUSTIZIA DIVINA
EPPURE SIAMO NOI I PIU' BISOGNOSI DELLA SUA MISERICORDIA!

 

«È ancora troppo presto per poter dire se si riprenderà del tutto. Di sicuro non perderà il colore porpora: nonostante la rasatura, il colore rimane. Probabilmente hanno usato una tintura permanente». Appena la sua storia si è diffusa sul web sono state decine le richieste di adozioni. Come spesso accade le storie di questo tipo commuovono, ma la dottoressa ricorda qualcosa che vale in ogni parte del mondo: «Nei nostri rifugi non c’è solo Smurf, ma tantissimi altri gatti che hanno bisogno di affetto e attenzioni»

 

Fonte: lastampa.it

 

Il commentatore Luigi De Angelis, sul sito de "La Stampa", ha riportato una poesia di Salvatore Quasimodo, senza aggiungere nulla:

 

UOMO DEL MIO TEMPO

Sei ancora quello della pietra e della fionda,
uomo del mio tempo. Eri nella carlinga,
con le ali maligne, le meridiane di morte,
t’ho visto – dentro il carro di fuoco, alle forche,
alle ruote di tortura. T’ho visto: eri tu,
con la tua scienza esatta persuasa allo sterminio,
senza amore, senza Cristo. Hai ucciso ancora,
come sempre, come uccisero i padri, come uccisero
gli animali che ti videro per la prima volta.
E questo sangue odora come nel giorno
Quando il fratello disse all’altro fratello:
«Andiamo ai campi». E quell’eco fredda, tenace,
è giunta fino a te, dentro la tua giornata.
Dimenticate, o figli, le nuvole di sangue
Salite dalla terra, dimenticate i padri:
le loro tombe affondano nella cenere,
gli uccelli neri, il vento, coprono il loro cuore.

IN PRATICA: L'uomo nasce crocifisso, come afferma padre Livio Fanzaga, e solo il Dio Crocifisso, Gesù Cristo, che non scese dalla Croce, può salvarci, perché siamo peggio delle bestie feroci, per colpa nostra e del Maligno. Ma l'ultima parola la dirà solo il Salvatore, quando presto tornerà.

Ultimi utenti registrati

Ultimi articoli

Ma tu vieni e seguimi!

Contatto rapido

Scrivici pure, se ti va.
E-MAIL:
TITOLO:
MESSAGGIO:
Anti-spam: quanto fa quattro per due, il tutto più quattro ?

La Passione di Cristo - Video e musica

Gesù di Nazareth

Quale "pace" e quale "sicurezza" ?