Storie di animali

    Gesù Cristo Vero Dio e Vero Uomo - Sito Cristiano Cattolico

Alcuni canti del rinnovamento nello Spirito Santo

Titolo
Adoro Te
Davanti a questo Amore
Gesù t'adoriamo
In eterno canterò
Invochiamo la Tua Presenza
Lode al Nome Tuo
Tu sei Santo Tu sei Re

 

Ogni giorno, nel monastero ortodosso di Optina, in Russia, si tiene un rito di ringraziamento. Padre Sergey Kuzmic, durante questa processione con la Croce fra le mani, è seguito da una decina di gatti che sono stati adottati dai religiosi.

 

Digger, un micio di appena un mese, è stato trovato in una vecchia chiesa che stava per essere demolita in Nova Scotia, nel Canada. A scovarlo sono stati gli operai che avevano avuto l’incarico di abbattere l’edificio: «Eravamo convinti che dentro non ci fosse nessuno - spiegano - e invece ci siamo imbattuti in un gattino che cercava di farsi spazio tra i detriti. Era ferito, impaurito, e stava morendo di fame. Ma aveva ancora tantissima forza e voglia di vivere».

Gli operai hanno chiamato un volontario, Brandi Nickerson, che si occupa del soccorso dei quattro zampe per il gruppo «Animals In Need», che si è immediatamente preso cura di lui. Il micio aveva una frattura alla zampa posteriore, e molte difficoltà a camminare con quelle anteriori. Per questo ha dovuto portare il gesso per un mese, durante il quale ha imparato a muoversi con una piccola stampella. Ma si è ripreso molto più in fretta del previsto.

 

 

«Anche se ci vorranno ancora un paio di mesi prima che il felino guarisca completamente, adesso Digger sta molto meglio - dicono i soccorritori -. E’ un gatto dolce e adorabile, e nonostante le difficoltà che ha dovuto affrontare fin dai primi giorni di vita, non abbiamo sentito da lui neanche una lamentela oppure un capriccio».

 

 

La triste storia del micio, pubblicata sui social network, ha intenerito i cuori di molti canadesi, che hanno fatto alcune donazioni per pagare al quattrozampe le cure veterinarie. «La bella notizia è che alcuni giorni fa ci hanno finalmente contattato per un’adozione - dicono i volontari di “Animals In Need” -. Il nostro piccolo arrampicatore ed esploratore ha finalmente trovato una famiglia che si prenderà cura di lui. I giorni in cui doveva affrontare il mondo da solo sono finiti».

Fonte: lastampa.it

Ultimi utenti registrati

Ultimi articoli

Ma tu vieni e seguimi!

Contatto rapido

Scrivici pure, se ti va.
E-MAIL:
TITOLO:
MESSAGGIO:
Anti-spam: quanto fa quattro per due, il tutto più quattro ?

La Passione di Cristo - Video e musica

Gesù di Nazareth

Quale "pace" e quale "sicurezza" ?